lunedì 22 agosto 2011

FRANK ZAPPA - APOSTROPHE


Geniale Musicista e compositore; Chitarrista superdotato, dallo stile inimitabile ed anche Direttore d'Orchestra...Cos'altro aggiungere? Ascoltare la sua musica. La mia scelta cade su:

APOSTROPHE
LP su vinile del 1974, album  prog (anche, ma non solo) davvero pregevole, ricco di idee e denso di raffinata ironia. Sopratutto sempre attuale perchè  l'autore, al risultato facile  e rassicurante, ha sempre preferito la sperimentazione...




Tra gli altri brani ne contiene uno in particolare, da titolo "Cosmik Debris", che successivamente sarebbe stato inserito nella raccolta doppia dal vivo: "The Best Band You Never Heard In Your Life" CD uscito nel '95. Questo pezzo lo inserisco qui . L'originale insieme a tutto il resto dell'LP ai Commenti..


Frank Zappa - Cosmik Debris









Su Frank Zappa non mi sento di dire nient'altro  di interessante che non sia già stato detto..
Magari se troverò qualche notizia particolare o qualche curiosità la riporterò in seguito.

L'autore della foto qui sotto è  Guido Harari,  famoso fotografo. L'immagine è tratta da " ROCK SHOTS 100 IN MUSICA" foto dei big del momento  (1983 - 84).


Scattata nella casa dell'artista a Los Angeles nell'82, ci sono voluti due giorni affinchè si arrivasse allo scatto definitivo...Osservando la foto, la posa e la cura dei  particolari, ci si rende conto che Frank Zappa era veramente puntiglioso (oppure proprio matto da legare...?)
L'Approfondimento ai commenti..

4 commenti:

mr.Hyde ha detto...

Godiment:
http://www.mediafire.com/?4tdi5esmb16mn

lozirion ha detto...

Un genio, non ci sono altre definizioni.... Eclettico, probabilmente pazzo, sperimentatore senza sosta e perfezionista maniacale, ma tant'è, la musica che è uscita da questo perfezionismo ha segnato in modo indelebile tutto quel che è venuto dopo.... Un gigante....

mr.Hyde ha detto...

@ Lozirion:
Nient'altro da aggiungere: il ritratto che ne hai reso è perfetto ed io lo condivido...Mi fa incazzare tanto che chissà cos'altro di geniale e originale ci farebbe ascoltare in questo periodo di desolazione e, purtroppo, questa volta non per colpa sua, non può farlo...

Jeanette A ha detto...

Inclassable,à 12 ans je découvrais Zappa avec cet album,grande discographie que je ne me lasse pas d'écouter et de découvrir encore,Merci M.Hyde !!