lunedì 26 gennaio 2015

SCARABOCCHI UBRIACHI di BARTOLO FEDERICO


Una bella iniziativa, di Evil Monkeys,quella pubblicare a puntate, a frammenti gli SCARABOCCHI UBRIACHI  di Bart (Bartolo Federico). Pensieri sparsi, racconti senza una rigida sequenza cronologica, in (dis)ordine casuale, lanciati nella rete, come messaggi in una bottiglia. Rapidi da leggere come graffiti sui muri di una città. Graffiti sul Web. Si tratta di un progetto Aperto, del quale ho l'onore ed il piacere di farne parte essendo l'autore delle immagini che vedrete associate ai testi di Bart.
Eccone un estratto:






Ma come Booba Barnes, uno sfigato bluesman, anch’io sono un ruvido lupo a cui piacciono le donne, la strada, e l’alcool. Appunto per questo, quella sera, dopo che lei se ne andò via senza voltarsi e in silenzio, ci diedi dentro. Lasciai terminare la musica e spensi il registratore. Sguainai la mia chitarra dal suo loculo rigido e presi a suonarla nervosamente, cantando con la voce rotta una ballata rock che tenevo stretta da qualche parte dentro di me. [Bartolo Federico]





Ero tornato a casa e, tentando di catturare un emozione, ho messo un disco. Mi sono seduto sulla mia poltrona e ho ascolta-to quelle melodie da Top Ten de-gli anni sessanta, che mi hanno lasciato un retrogusto amaro. Ho fumato una sigaretta per intero, stando in piedi e guardando fuo-ri dalla finestra il treno delle 21.04 passare in orario [Bartolo Federico]








Sono le tre e trentacinque, e mancano ancora tre ore all'arrivo. Su questo autobus della notte, mi fanno compagnia quattro anime spiegazzate dalla tristezza. Mentre dormivano sembravano come dei bambini, gettati alla rinfusa in un viaggio senza tempo. Ma sono solo vagabondi che passano la notte sugli autobus, perché non hanno un posto dove andare. Nascosto nel parcheggio di una stazione, quel fantasma che gira senza sosta intorno al mondo, senza disturbare nessuno, è salito anche lui. [Bartolo Federico]





Adesso col progresso non puoi fare più' niente, e neanche te ne accorgi che te ne vai in giro, guardingo e cauto. Ma quanto potrà andare avanti questa cosa. Si, è quasi tutto una grande stronzata. Le parole si trasformano, s'intrecciano, e dopo si perdono del tutto. Ma la musica continua a mantenere la sua forza. Fini' la birra e posai la bottiglia sul bancone. E' bello camminare e ascoltare il rumore del terriccio che si comprime sotto le scarpe. Suona quasi come un blues. Un maledetto scalcagnato blues.

[Bartolo Federico]







I nuovi mercanti di uomini si stanno facendo solo dello spazio per poi potersi accomodare liberamente e finire di rubar loro la terra. La mafia europea paga milioni di euro affinché questi uomini e donne vengano accolti e tenuti a bada nel migliore dei modi. Lo devono fare sapere agli altri africani, che qui non va poi così male. C’è un nuovo schiavismo in atto che avanza nel silenzio più assordante. Che fa gelare il sangue nelle vene. [Bartolo Federico]










Gene Vincent by +Young Hyde​ per #scarabocchiubriachi


Roy Orbison by +Young Hyde​ per #Scarabocchiubriachi




Riguardo quelle foto, e cerco di leggere negli sguardi di Patty Smith, di Jeffrey Lee Pierce, di Roy Orbison e di tutti gli altri.

Ci vedo dentro sempre quella punta di insoddisfazione, di precarietà, di dubbio, di rimorso. È ciò che li rende artisti e non marionette del jet set.

No satisfaction.

Mi piace leggerci dentro una cosa: urgenza
Il rock è la musica dell'urgenza. 
Del qui, ora, subito. 
We want the world and we want it now.[ Evil Monkey]
#scarabocchiubriachi



ATTENZIONE :QUESTO E' SOLO UN INIZIO!




8 commenti:

Bartolo Federico ha detto...

I
le foto sono magnifiche. grazie Hyde, mi avete emozionato tantissimo.

mr.Hyde ha detto...

@ Bartolo Federico:

Grazie a te Bart: i miei blog ospiteranno via via le varie pagine sparse di Scarabocchi. A presto amico mio!

ant ha detto...

Bello.
Le idee di Evil Monkey, i fantastici testi di Bart e le tue bellissime illustrazioni danno vita a un qualcosa di strepitoso..
Non vedo l'ora di vedere e toccare il prodotto finito.

mr.Hyde ha detto...

@ Ant:
Molto gentile, grazie! Scarabocchi è un progetto aperto quindi puoi seguirlo sui vari blog mentre nasce e cresce e interagire.

Alligatore ha detto...

Una gran bella collaborazione!

mr.Hyde ha detto...

@ Alligatore:
E allora, come si dice, stay tuned, la tua opinione è importante.Grazie mille.

Evil Monkeys ha detto...

Grandi!
sò bene che servirebbe un presidio maggiore...ma la vita a volte è tanto obliqua...aandiamo avanti comunque, che Bart lo sa e ci perdona...

mr.Hyde ha detto...

@ Evil Monkeys:
Ci vorrebbe tanto tempo a disposizione da dedicare a tutte queste appassionanti iniziative..
Purtroppo quelle 18 -20 ore dobbiamo distribuirle tra lavoro e cultura.
Io contiunuo con i miei ritmi, cercando di essere presente.Ciao!