giovedì 15 settembre 2011

A SUON DI BLUES! 1° puntata

RY COODER  AND  JOHN LEE HOOKER: HOBO BLUES

La tecnica del "Bottle's  neck" magicamente interpretata da Ray Cooder, e la profonda e cupa voce blues del grande John Lee Hooker..Blue forte e intenso di grande suggestione...




Pillole di Blues

Ho trovato: parlero’  del blues come come un “Hobo” in viaggio nel tempo, e nei luoghi…Chi erano gli Hobos ? Erano dei vagabondi, senza una fissa meta, in giro per le strade dell'America. Jack Kerouac  poeta della Beat Generation  ne ha scritto e lui stesso lo era..Si parla fine anni cinquanta - anni sessanta..
Pero' il viaggio inizia ancora  prima: già nel 1935 ,Big Billy Bronzy cantava:
"Stamane alzandomi, ho udito il fischi del vecchio treno del sud,
 Stamane alzandomi, ho udito il fischi del vecchio treno del sud,
Pensavo alla mia ragazza; Signore bisogna che mi muova..."

..Il senso della terra, del viaggio, il blues è la tristezza, l’incazzatura..Il blues dietro le sbarre, ad un angolo polveroso di strada, il blues nero, perche’ prima di tutto è, con orgoglio, nero. Slowhand Eric Clapton  (mica Paperino Paolino..) ad un certo punto si è rotto le palle di cantarli, i blues, e si è  limitato a suonarli, perchè, come diceva di  sè stesso, non gli piaceva la sua voce...Un blues cantato da un voce nera provoca un emozione particolare, basta solo la voce...

Ho preso un blues classico "Key To Highway" ed ho accostato varie versioni, anche contaminate dal rock - blues inglese, per confrontare un po' i vari approcci..vediamo cosa ne pansate...

BIG BILL BRONZY


ROLLING STONES


ERIC CLAPTON AND BUDDY GUY


SONNY TERRY AND BROWNIE MC GHEE

...Alla prossima puntata....

2 commenti:

lozirion ha detto...

Bene bene bene! Quando si parla di blues mi ci tuffo a pesce.... ^_^

Bella questa prima puntata! E ottima scelta dei pezzi! Delle 4 versioni io credo che l'originale non si possa mettere a confronto con nessun'altra, ma per il resto la versione degli Stones mi piace un sacco.... Come suona il blues Keith Richards lo suonano davvero in pochi secondo me.... Certo, come dicevi tu la voce nera ha tutto un altro effetto....

Proprio per questo ti propongo anche un'altra versione dello stesso pezzo, che è quella che io preferisco in assoluto.... ^_^

http://www.youtube.com/watch?v=wNId8clBdbI

mr.Hyde ha detto...

@ lozirion:
Piace molto anche a me la versione di B.B., con quel sottofondo lievemente spiritual, che te lo fa ancor più sembrare un sacerdote del blues..Monumentale, grande artista!..
..Son d'accordo su Keith Richards: poche note ma tutte dritte al bersaglio..Bisogna riascoltarlo nei blues dei Rolling Stones..chitarrista di lusso...
Grazie per l'attenzione, ci vediamo al prossimo capitolo..