domenica 31 luglio 2011

LED ZEPPELIN - PHYSICAL GRAFFITI su vinile


PHISICAL GRAFFITI
Storico Doppio Album di Jim Page, Robert Plant e company, datato 1975...

Per chi ancora non lo conoscesse è il caso di provvedere all'ascolto immediatamente: è un altro grande lavoro del mitico gruppo che ancora oggi dimostra freschezza di idee e potenza espressiva.
Jim Page è un chitarrista unico nel suo genere. Particolare l'uso che fa della 12 corde sia elettrica che acustica, da cui trae suggestive armonizzazioni... 




Led Zeppelin - Ten Years Gone



Led Zeppelin - Bron Yr Aur



Led Zeppelin - In The Light



Al solito, chi fosse interessato ad approfondire il discorso, può farlo ai commenti.

6 commenti:

chaillrun ha detto...

sinceramente, li conosco ma poco .. ne ho approfittato qua da te per ascoltare i pezzi :)
Sempre ottima musica con te .. ciao!

e buona settimana.

mr.Hyde ha detto...

@ chaillrun:
vale la pena approfondire...
disc1:
http://www.mediafire.com/?y94dcsjub7mcl
disc2:
http://www.mediafire.com/?yujsb1ag2y03x

un saluto!

Ninfa ha detto...

La musica come questa non invecchia mai...Conoscevo dei Led Zeppelin solo quelle due, tre canzoni più famose e mi ha fatto piacere, qui da te, ascoltare altri pezzi. I primi due mi sono piaciuti molto, soprattutto il secondo di sola chitarra: fantastico! Ciao, Hyde e grazie per l'ascolto.

mr.Hyde ha detto...

@ Ninfa:
Benissimo! Se ti interessa ascoltare dell' altro puoi utilizzare i link nella risposta a chaill..
Posterò ancora i Led Zeppelin e trovi qualcosa anche qui :

http://cassetticonfusi.blogspot.com/2011/04/dazed-and-confused.html

Grazie a te e buon proseguimento estivo....

lozirion ha detto...

Ciao! Grazie di esserti unito ai miei lettori! Ricambio volentieri, visto che parli di gran bella musica.... A dire la verità mi domando come mai non avessi ancora scoperto il tuo blog.... ^_^

Bè, coi Led Zeppelin vai a colpo sicuro sui miei gusti musicali, e in particolare con questo album, di cui ho la fortuna di avere la prima versione nella mia vinil-teca personale, alcuni dicono che sia stato l'ultimo album dei Led Zeppelin degno di nota, altri addirittura che sia l'apice, secondo me non è nè uno nè l'altro, ma resta un album eccezionale....

Certo, per come la vedo io non supera Led Zeppelin IV, certo è che quando giri il disco 1 sul lato B e partono in fila "Houses of the Holy", "Trampled Under Foot" e "Kashmir" c'è da perdersi.... ^_^

mr.Hyde ha detto...

@ lozirion:
Sei stato molto gentile a ricambiare sugli altri 2 blog!... A dire la verità, a questo è da poco che gli dedico un po' più di tempo... Son contento che ti piaccia questa musica ed ho capito che piace ancora a molti...
Riguardo ai Led Zeppelin, sono molto legato a Physical..Quello che preferisco e' il III: le schitarrate con la 12 corde di Tangerine e That' s The Way sono i Led di cui mi sono invaghito...Il Jim Page elettrico è anche grande, intendiamoci..Il primo blues che mi ha letteralmente folgorato è stato (parlo di Led III) "Since I've Been Loving You": straziante, indimenticabile..Devo invece ripassare il IV, a parte Stairway To Heaven non ricordo altro al momento...Su Cassetti Confusi ho postato una versione di Stairway di Zappa veramente impressionante, se non la conosci, ti consiglio di ascoltarla...Ora stacco la spina e ti saluto..A presto!